Nizza di Sicilia, bambino ferito da un petardo

NIZZA DI SICILIA – Un bambino di 10 anni è rimasto ferito alla gamba destra da un petardo la notte di Ferragosto sulla spiaggia di Nizza di Sicilia. A soccorrerlo una ambulanza del 118 che lo ha trasportato al Policlinico, dove i sanitari gli hanno riscontrato numerose lesioni e bruciature. Dell’accaduto sono stati avvertiti i carabinieri di Roccalumera che hanno successivamente rintracciato l’autore del gesto inconsulto. Si tratta di G. L., 35 anni, che è stato denunciato per esplosione di materiale pericoloso e lesioni.

 E’ andata buca a un vacanziere catanese, M. C., 31 anni, che ha rimediato il giorno di Ferragosto una denuncia per furto. Il turista mentre posteggiava la sua auto, una ‘’Fiesta Ford’’ sul lungomare di Nizza di Sicilia  è andato ad urtare con una ruota contro il marciapiedi, danneggiandola. Non si è perso di coraggio ma invece di andare da un gommista ha alzato l’ingegno: ha smontato una ruota da un’altra vettura dello stesso tipo e l’ha montata sulla propria auto. Il proprietario della ‘’Fiesta’’, un dipendente del comune di Nizza di Sicilia, accortosi di quanto gli era capitato ha avvisato i carabinieri di Roccalumera che, al comando del maresciallo Santo Arcidiacono, hanno avviato indagini risalendo così all’autore del furto, che è stato denunciato. Le due operazioni investigative sono state coordinate dal capitano Manuel Scarso della Compagnia Messina sud.

Leave a Response