Itala Marina, cavallo sgozzato trovato in mare

ITALA – La carcassa di un cavallo è stata recuperata il giorno di Ferragosto nel tratto di mare antistante l’abitato di Itala Marina. L’animale galleggiava a pochi metri dalla battigia. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Scaletta Zanclea, la Guardia Costiera di Messina che, avvalendosi della collaborazione di alcuni bagnini del posto, hanno provveduto a recuperare la carcassa del cavallo.
Il puledro, di circa 2 anni e del peso di 200 chilogrammi, subito dopo è stato adagiato sull’arenile Da una prima ispezione esterna della carcassa, effettuata da una veterinario dell’Ausl di Messina, è emerso che il cavallo presentava una profonda ferita da taglio al collo e la zampa posteriore sinistra spezzata. La morte, stante i primi accertamenti, risaliva ad almeno 12 ore prima del ritrovamento. Subito dopo, la carcassa è stata avvolta in un telone e con una piccola ruspa è stata caricata su un furgone del comune di Itala, per poi essere trasportata al mattatoio comunale di Messina. L’ipotesi degli inquirenti è che l’animale possa provenire dai circuiti illegali delle corse clandestine che si svolgono in varie località del messinese.

Leave a Response