Alì Terme, il ”mistero” di una conferenza stampa

ALI’ TERME – Antongiacomo Rizzo, attuale vicesindaco ed ex sindaco di Alì Terme, ci ha fatto pervenire un fax con il quale ci invita ad una conferenza stampa. Ovviamente, presieduta dallo stesso Rizzo e che si svolgerà lunedì alle 11 nell’aula consiliare del Municipio di Alì Terme. In indirizzo, l’invito è rivolto solo a noi. Vuoi vedere che si saranno dimenticati degli altri organi di informazione? Oppure Rizzo non sa che nei comunicati stampa vanno aggiunti tutti gli altri ‘’invitati’’. Quello che invece ci ha dato da pensare è il contenuto del fax dal quale non si capisce bene quello che andrà a dire Rizzo che bene avrebbe fatto, invece, di menzionare l’’’oggetto’’ che intende affrontare. Mistero, dunque, fino a lunedì. Tiriamo noi ad indovinare? Vuoi vedere che il vicesindaco vorrà affrontare la vicenda (spinosa) della revisione del Piano regolatore generale con una appendice relativa alle villette di Mollerino, area in cui deve (o doveva?) essere realizzato il Terzo polo termale? Misterioso il comunicato, dunque, com’è del resto misterioso è il fare politico del dott. Antongiacomo Rizzo. Che prima si dimette dalla carica per motivi di lavoro, poi rientra e adesso convoca una conferenza stampa, forse pressato dai suoi amici più fidati. Rizzo, una cosa dovrebbe dire, una sola: dare certezze e assicurazioni che quel Terzo polo termale si farà ancor prima delle 242 villette previste da un progetto di variante presentato dal proprietario di quel terreno Saro Spadaro. Altrimenti, Rizzo rischia di non essere più credibile. Noi alla conferenza stampa ci saremo? Forse sì, forse no.  Se l’argomento sarà interessante – sempre che ci sia concesso conoscerlo anticipatamente –  accoglieremo l’invito di Rizzo, in caso contrario lasceremo a Rizzo la scena. E così avrà ragione sicuramente lui. Ultima cosa: siamo disponibili come televisione ad ospitare il vicesindaco in una trasmissione ad hoc sul Prg. Ad un patto, però, il conduttore potrà scegliersi un tecnico o qualche consigliere di minoranza. Un modo democratico e trasparente per coinvolgere anche l’intero paese. Altro che conferenza stampa a beneficio di pochi intimi.

Leave a Response