Ferragosto tranquillo, i carabinieri potenziano i servizi

La Compagnia carabinieri di Taormina ha predisposto un piano di controllo del territorio per garantire un Ferragosto tranquillo a turisti e residenti. La giurisdizione della Compagnia taorminese si estende, a nord, fino a Furci Siculo. Su disposizione del comando provinciale dell’arma, il capitano Domenico Albanese ha organizzato alcuni servizi che dovrebbero servire per fronteggiare alcuni dei fenomeni che caratterizzano questo periodo. Scopo principale del programma di Ferragosto è quello di assicurare il più elevato livello di sicurezza intervenendo, per esempio, sul controllo della circolazione stradale e nella lotta contro il traffico di sostanze stupefacenti. Sono già scattati servizi particolare che prevedono l’impiego di carabinieri specializzati, per tenere sotto controllo i locali notturni nei quali i giovani, in questo periodo, amano incontrarsi e nei quali, purtroppo, circolano sempre più spesso droghe. Per quanto riguarda la lotta agli spacciatori sono stati già diramati i primi risultati raggiunti. Sono stati denunziati tre persone trovate in possesso di 10 grammi di marijuana e 7 di eroina tipo “brown sugar”. Sequestrate anche pasticche di ecstasy. I carabinieri, inoltre, hanno accertato, all’interno di alcune discoteche, la presenza di un particolare eccitante ad effetto quasi immediato. Si tratta di una sorta di “bomba” realizzata miscelando all’interno di un flacone sostanze stupefacenti del tipo ecstasy. Servizi potenziati anche da parte della Compagnia carabinieri Messina sud, che agisce sotto le direttive del capitano Manuel Scarso, e la cui competenza si estende fino a Roccalumera. Ovviamente a dare man forte alle due Compagnie saranno anche le varie caserme dislocate nei vari paesi della ionica.

Leave a Response