Alì, si va verso la stabilizzazione dei lavoratori precari

ALI’ SUPERIORE – L’amministrazione comunale ha avviato le procedure per la stabilizzazione dei lavoratori precari inviando alla Regione e all’Ufficio provinciale del lavoro la richiesta di autorizzazione per la stipula di contratti quinquennali per 11 unità Lsu e per 9 contrattisti che aumenteranno le ore di lavoro da 18 a 24 ore settimanali. Le maggiori spese derivanti saranno garantiti della Regione. L’attività dell’amministrazione del sindaco Gianbattista Di Blasi, inoltre, è impegnata con interventi straordinari per la manutenzione di piazze e vie in occasione della ‘’Festa Grande’’ in onore di S. Agata in programma il 18, 19 e 20 agosto e che ha cadenza decennale. Il Comune ha anche ottenuto dall’assessorato  ai Beni culturali l’inserimento dei festeggiamenti tra le manifestazioni di grande interesse regionale e l’erogazione di un contributo straordinario di 10 mila euro, mentre stessa somma è stata elargita dal Comune.
L’azione dell’amministrazione Di Blasi sta consentendo nel frattempo il completamento di un tratto di rete fognaria in contrada Roccazze e la bitumazione di alcune strade agricole. Il primo cittadino ha annunciato anche che è in dirittura d’arrivo la progettazione per il rifacimento dei campi da tennis nella zona di Conche i cui lavori già finanziati saranno appaltati a breve. Per quanto riguarda invece la valorizzazione e la promozione del territorio , il Comune ha ottenuto un finanziamento per la toponomastica e la segnaletica del sentiero che dal paese conduce sul leggendario Monte Scuderi.
Il sindaco Di Blasi ha infine rilevato che ‘’viene seguito l’iter della procedura straordinaria di dissesto finanziario deliberata dal Consiglio nel gennaio scorso al fine di chiudere concretamente il precedente dissesto risalente al 1995 con il quale,  però il Comune – ha aggiunto – non aveva ottenuto il reale risanamento finanziario’’.

Leave a Response