Messina, maxiprocesso ‘Mare Nostrum’: inflitti 26 ergastoli

MESSINA – La Corte d’assise di Messina ha inflitto 26 ergastoli nell’ambito del maxiprocesso ‘Mare Nostrum’ istruito nei confronti di 270 persone. Gli imputati sono accusati di appartenere alle cosche mafiose dell’hinterland tirrenico e a vario titolo di 39 omicidi, 45 ferimenti, e una lunga serie di estorsioni. L’accusa aveva chiesto 31 ergastoli. Il processo ‘Mare Nostrum’ e’ stato uno dei dibattimenti piu’ lunghi della storia giudiziaria italiana: la prima udienza si tenne il 3 dicembre 1998.

Leave a Response