Messina. Ricette false per anabolizzanti: catanesi arrestati

MESSINA – Avrebbero esibito ricette false per rifornirsi di anabolizzanti e steroidi da vendere poi al mercato nero. Con questa accusa la guardia di finanza di Messina ha arrestato due catanesi, Mariano Vincenzo Montalto,  24 anni, di Mascalucia , e Alfio Castorina, 45 anni, di San Pietro Clarenza. Secondo gli inquirenti  avrebbero esibito ricette false per rifornirsi di anabolizzanti e steroidi da vendere successivamente al mercato nero. La GdF nelle loro auto ha rinvenuto le sostanze dopanti per un valore complessivo che si aggira ai 10 mila euro e ricette false per farmaci dell’importo commerciale di 15 mila euro. I due catanesi finiti in carcere sono accusati di truffa allo Stato e ricettazione. Le indagini avevano preso l’avvio lo scorso anno.

Leave a Response