Messina, Marcello Greco subentra in giunta a Scarfone

MESSINA – Il sindaco, Francantonio Genovese, ha firmato stamani il provvedimento di revoca dell’assessore Valentino Scarfone, al quale nel dicembre scorso era stata attribuita la delega della gestione delle risorse interne e quella della formazione del personale. Con lo stessa determina sindacale Genovese ha nominato nuovo componente della Giunta municipale, l’avv. Marcello Greco, cui sono state attribuite le stesse deleghe dell’ex assessore Scarfone. L’assessore Greco, 48 anni, avvocato, è stato Commissario straordinario dell’Ente Fiera di Messina da maggio ad ottobre del 2001, eletto per la prima volta a palazzo Zanca alle amministrative del 2003 nelle liste di Nuova Sicilia, movimento con cui è stato rieletto alle amministrative del novembre scorso, aderendo poi a marzo 2006 al gruppo consiliare del Movimento per l’autonomia e quindi a giugno scorso alla Margherita. Dopo la notifica del provvedimento Greco si dimetterà dal Consiglio comunale, dove era anche presidente della prima commissione consiliare e gli subentrerà Salvatore Serra, primo dei non eletti nella lista Nuova Sicilia con 493 voti. Questo cambiamento di assessore è il primo assunto dall’amministrazione Genovese, 117ª giunta dall’Unità d’Italia e quarta giunta a non essere stata eletta dal Consiglio comunale, come avveniva con il precedente ordinamento, ma scelta direttamente dal sindaco. E’ il primo esecutivo della storia amministrativa della città ad avere 15 componenti, di cui quattro donne, primato quest’ultimo, rispetto a tutte le amministrazioni precedenti; l’amministrazione Providenti del luglio 1994 ne aveva infatti tre.

Leave a Response