Messina, condannato estortore a 2 anni e quattro mesi

MESSINA – Il gup del tribunale di Messina, Maria Eugenia Grimaldi, ha inflitto  in regime di rito abbreviato due anni e quattro mesi di reclusione a Candeloro La Rosa, 37 anni, abitante al villaggio Aldisio. L’uomo era accusato di estorsione per una vicenda del maggio scorso, quando prese di mira uno studente calabrese spillandogli quasi mille euro con una serie di stratagemmi e minacce. La Rosa venne arrestato della polizia a piazza Cairoli.

Leave a Response