Taormina, conclusa la verifica delle schede elettorali

TAORMINA – Dalla verifica dei verbali elettorali delle amministrative di domenica e lunedì scorsi, eseguita dal presidente del primo seggio Calogero Ingrillì e dal magistrato Ugo Scavezzo, sono emersi 27 errori, ma nessuno determinante. Tutti gli errori in questione riguardano le preferenze dei candidati al Consiglio comunale. Sono stati confermati, invece, i voti assegnati ai tre aspiranti sindaco: Carmelantonio D’Agostino (3. 485), Mauro Passalacqua (2614) e Antonella Garipoli (1374). Garipoli, dal canto suo, continua a chiedere anche il controllo delle firme che sono servite a presentare le liste. Intanto i rappresentanti dell’Associazione Nuova Politica di Taormina hanno incontrato ieri il candidato a Sindaco Carmelantonio D’Agostino, che è tornato a parlare del proprio programma elettorale in vista del ballottaggio del 25 e 26 giugno. D’Agostino ha rivolto l’attenzione, in particolare verso le esigenze dell’associazionismo e del volontariato. Nuova Politica ha proposto di considerare l’istituzione di spazi e strutture permanenti per i momenti d’incontro di tutte le associazioni che la città esprime.

Leave a Response