Limina. Domenico Caminiti lascia il Prc

LIMINA – Domenico Caminiti lascia Rifondazione comunista
dopo 12 anni di militanza deluso dal risultato ottenuto dal partito alle elezioni regionali del 28 maggio. Domenico Caminiti, militante del circolo di Limina, candidato alle recenti elezioni provinciali ed amministrative, ha “stracciato” la sua tessera in polemica con la segreteria regionale «incapace di rischiare – scrive – la propria lista dopo l’eccellente risultato alle politiche del 9 aprile». L’essere rimasti senza rappresentante nell’aula dell’Ars «dopo dieci anni» non è andato giù a Caminiti che invita gli esponenti regionali e provinciali di Rifondazione a dare spiegazione del tracollo e la dirigenza provinciale a dimettersi dagli incarichi di partito.

Leave a Response