Furci S. Vandali in azione: indagini dei carabinieri

FURCI SICULO – Potrebbero essere identificati da un momento all’altro gli autori degli atti di teppismo che da qualche settimana si verificano a Furci Siculo. I carabinieri di S. Teresa di Riva, infatti, sarebbero sulle loro tracce. In particolare i giovani malviventi nel corso dei loro blitz notturni hanno rotto i cestini portarifiuti installati sul lungomare e poi li hanno gettati sulla spiaggia; hanno incendiato alcune cabine telefoniche, devastato parte della villa comunale e, infine, hanno tentato di scassinare una macelleria ubicata sulla centrale via IV Novembre. Si tratterebbe di giovani drogati o alcolizzati, che entrano prevalentemente in azione a fine settimana, il venerdì o il sabato.
I carabinieri, intanto, da qualche tempo hanno intensificato i controlli, di giorno e di notte, con posti di blocco sul lungomare, nelle zone periferiche del paese e lungo la via Cesare Battisti. I militari hanno potenziato i controlli per cui non è da escludere che qualcuno degli autori degli atti vandalici possa finire nella rete degli inquirenti.
 

Leave a Response