Messina. Indagati sei medici per omicidio colposo

MESSINA – Il sostituto procuratore di Messina, Maria Pellegrino, ha iscritto nel registro degli indagati, per omicidio colposo, sei medici dell’ospedale Papardo. L’inchiesta è stata aperta dopo la morte di una paziente, Cinzia Rinaldidi 46 anni, malata di leucemia. La donna, ricoverata per sottoporsi ad una terapia, è deceduta 10 giorni fa per un arresto cardiaco mentre le applicavano un catetere. La sorella ha presentato denuncia.  Il decesso di Cinzia Rinaldi risale a dieci giorni addietro mentre al nosocomio di contrada Sperone stavano eseguendo una terapia medica.
I medici indagati sono cinque sanitari del reparto d’Ematologia e uno della Rianimazione, quelli che si sono occupati della signora Rinaldi e che hanno fatto di tutto per salvarla dopo l’aggravarsi delle sue condizioni.

Leave a Response