La manifestazione dell’Mpa per dire sì al Ponte

MESSINA – “Sono già centinaia i cittadini, le associazioni e organizzazioni politiche, sindacali e del mondo no profit che hanno aderito al comitato popolare per il Ponte e lo sviluppo della Sicilia, iniziativa promossa per oggi 5 giugno dal leader e fondatore del Movimento per l’Autonomia l’eurodeputato Raffaele Lombardo”. Lo rende noto un comunicato di Mpa che per lunedì prossimo, nel pomeriggio, ha organizzato manifestazione ed un corteo per le vie cittadine a Messina per ribadire l’importanza della realizzazione del Ponte sullo Stretto, “strumento necessario per garantire crescita e sviluppo alla Sicilia e al Meridione”. Cento politici della Casa delle Libertà – tra deputati nazionali, regionali, sindaci, consiglieri comunali e provinciali – hanno aderito al “Comitato per il sì” al ponte sullo Stretto istituito da Francesco Tanasi leader nazionale dei consumatori. Tra i primi ad aderire il senatore di Forza Italia Pino Firrarello (Catania), il deputato Regionale Pippo Gianni (Siracusa), il sindaco di Naro, Maria Grazia Brandara, il presidente del Consiglio Comunale di Nicosia, Giulio Lorenzo, il consigliere provinciale di Ragusa Sebastiano Failla.

 

“Al comitato – si legge in una nota diffusa da Tanasi – aderiscono anche professionisti esperti, fra cui architetti e ingegneri, per dimostrare che l’opera è indispensabile per lo sviluppo della Sicilia”.

 

Il concentramento dei manifestanti è previsto per le 18,00 in piazza Duomo e mezzora dopo l’avvio del corteo che si snoderà attraversando via Vittorio Emanuele, largo Minutoli, via Garibaldi fino a piazza Unità d’Italia e arrivo a Batteria Masotto, dove intorno alle ore 20 è prevista la conclusione con interventi di esponenti istituzionali e dell’onorevole Raffaele Lombardo. Saranno presenti i dieci deputati regionali eletti all’Ars, tra cui Cateno De Luca.

Leave a Response