Forza d’Agro’. Esposto su presunte residenze fittizie

FORZA D’AGRO’ – Si alza il tono della campagna elettorale per le comunali di Forza d’Agrò. Oggi è stata confermata la notizia di un esposto contro l’amministrazione per i residenti fittizi. Lo hanno firmato in tre: Letterio Brianni, Santino Curcuruto e Paolo Gentile. Il primo è vicino alla lista «Uniti per Forza d’Agrò» di Nino Bianca, gli altri due sono addirittura candidati nella stessa lista. In contestazione l’«anomala» lievitazione delle liste dei residenti che, dopo anni di decremento demografico, hanno sfondato negli ultimi mesi quota 1.000, raggiungendo 1.097 residenti. I tre chiedono verifiche su 32 neo residenti, trasferitisi a Forza d’Agrò negli ultimi mesi sia dai comuni vicini che da centri distanti (Piedimonte Etneo, Giarre, S. Giovanni La Punta etc.).

Residenti in immobili inagibili. I ricorrenti contestano che alcuni di questi soggetti risulterebbero «artificiosamente residenti presso amici e parenti, nelle cui abitazioni non vi è neppure un letto; gli altri in appartamenti fatiscenti, privi di luce, acqua, servizi e di fatto inagibili». Il gruppo ritiene che tutto ciò possa falsare il risultato elettorale del prossimo 11 giugno e chiede perciò interventi immediati al Prefetto, alla Procura, alla commissione elettorale circondariale e allo stesso sindaco. Si attende adesso la replica dell’amministrazione comunale a queste aspre critiche.

Leave a Response