Tutela del territorio, milioni di euro nei paesi ionici

Il ministero dell’Ambiente e della tutela del Territorio ha reso nota la definizione e l’attivazione del tredicesimo programma stralcio di interventi urgenti per il riassetto territoriale delle aree a rischio idrogeologico di cui al decreto legge 11 giugno 1998, n. 180. Al Comune di Itala sono stati destinati 400mila euro; a Letojanni 840mila, a Mandanici 2 milioni e 388mila. A Roccalumera giungeranno 1milione 140mila euro, a S. Teresa 1 milione e 50mila euro, a Scaletta 640mila. Un milione  e 400mila euro sono stati destinati ad Antillo; 672mila più 840mila a Furci Siculo. Le somme sono state rese note attraverso un comunicato stampa di Alleanza Nazionale. Il capogruppo di An all’Ars Santi Formica ed il vice presidente dell’Ast Giuseppe Campagna si sono detti “soddisfatti per la sensibilità del ministero dell’Ambiente mostrata con dei finanziamenti indispensabili per il territorio cui sono stati destinati, quello jonico in particolare”.

Leave a Response