In agitazione i dipendenti delle Poste in Sicilia

I sindacati Cgil Slc, Slp Cisl, Uil Post, Sailp Confsal, Failp Cisal, Ugl Com, dopo aver tentato la prevista procedura di raffreddamento con la controparte aziendale, hanno proclamato a livello regionale lo sciopero dello straordinario a partire da oggi e fino al 7 giugno 2006.

L’astensione riguarderà tutti i lavoratori (Sportelli, Recapito, Movimento della corrispondenza, Staff) applicati presso ogni ufficio postale.

Lo sciopero è stato indetto, come denunciano le Organizzazioni sindacali, per la carenza dell’organico della sportelleria e del recapito, l’impossibilità di fruire le ferie da parte del personale, i mancati inquadramenti del personale, la mancata attuazione della mobilità provinciale, per i continui distacchi di personale da un ufficio ad un altro, l’assenza di un piano di sicurezza degli uffici postali, la situazione dei direttori costretti ad effettuare prestazioni straordinarie senza remunerazione, il mancato adeguamento degli organici, la mancata programmazione avvio centro “ELI2” e la mancata applicazione legge 626.

Leave a Response