S. Teresa Riva. La strada d’accesso a Catalmo

S. TERESA DI RIVA – Sulla vicenda della strada d’accesso alla zona artigianale di contrada Catalmo inferiore, il sindaco Carlo Lo Schiavo ha deciso di passare dalle parole ai fatti.
Dopo aver intrapreso per quasi due anni una costante corrispondenza con il Consorzio autostradale e l’Anas, accortosi che dall’altra parte si fanno orecchie da mercante, il primo cittadino adesso ha dato incarico all’Ufficio tecnico comunale di mettere a punto gli atti per l’esproprio dell’area su cui insiste la strada e sistemarla per renderla fruibile agli artigiani già insediati.
E’ inutile rimarcare la grande importanza che l’Amministrazione comunale ha dato  e dà a quest’opera, in quanto permetterebbe nuovi insediamenti produttivi nell’area artigianale con indubbi vantaggi per l’economia cittadina e creazione di nuovi posti di lavoro e con miglioramento della qualità della vita del centro urbano.
Il Sindaco di S. Teresa di Riva, Carlo Umberto Lo Schiavo, ha detto che questa iniziativa è ormai rimasta l’unica praticabile, visto che il Consorzio autostrade siciliane e l’Anas pur avendo promesso la cessione gratuita della strada al Comune , si palleggiano le competenze e le responsabilità senza venire in alcun modo a capo della questione.

Leave a Response