Messina-Empoli, tifoso arrestato per lancio di fumogeni

MESSINA – Il lancio di fumogeni al quarantesimo minuto del primo tempo della partita Messina-Empoli ha portato all’arresto di un giovane tifoso giallorosso.

Giuseppe Occhino, 23 anni, è stato ”pizzicato” dalle telecamere di videosorveglianza dello stadio San Filippo mentre, assieme ad un gruppo di contestatori, lanciava fumogeni in campo.

Occhino aveva tentato di eludere i controlli cambiandosi di abito all’uscita dallo stadio.

Ma filmato ed identificato, gli investigatori della Digos, hanno rinvenuto gli indumenti indossati al momento del lancio nella sua abitazione a seguito di una perquisizione.

Leave a Response