Furci Siculo. Mario Balletta rientra in Giunta

FURCI SICULO – Mario Balletta è tornato in giunta con gli stessi poteri che aveva lasciato qualche mese addietro quando, ufficialmente per motivi familiari, aveva rassegnato le dimissioni. Ieri mattina il sindaco Sebastiano Foti aveva firmato la lettera per conferire a Balletta l’incarico di vicesindaco ed essessore ai Lavori pubblici. Questa mattina Balletta ha sciolto la riserva, accettando di tornare a far parte, a pieno regime, della giunta. Foti ha detto che “all’amministrazione mancava il contributo di Balletta per la risoluzione dei quei problemi che hanno priorità nel paese”. Il riferimento è ai debiti fuori bilancio e alla ventilata crisi della maggioranza dettata proprio dalle dimissioni del vicesindaco che hanno creato in paese un certo allarme sullo stato di salute dell’amministrazione Foti. Il sindaco, forte del rientro dfi Balletta, ha detto senza mezzi termini che “la maggioranza è compatta e gode buona salute”.
A questo punto, in paese, molti si chiedono quale sarà la posizione politica di Balletta, all’interno dell’amministrazione. Dopo anni di militanza nell’Udc, al fianco dell’on. Carmelo Lo Monte, il vicesindaco di Furci ha se n’è andato sbattendo la porta e dichiarandosi indipendente. Ciò nonostante, è noto il suo avvicinamento alle posizioni dell’on. Carmelo Briguglio, di Alleanza Nazionale. Briguglio, per la cronaca, in consiglio comunale può contare su alcuni esponenti di minoranza. E proprio qui sta il nodo politico da sciogliere al più presto, per comprendere su quali equilibri politici si fonderà il futuro dell’amministrazione comunale furcese.

Leave a Response