De Vita forse candidato a sindaco di ”Insieme per Taormina”

TAORMINA. Entra nel vivo la campagna elettorale che culminerà l’11 e 12 giugno nelle elezioni amministrative per la designazione della nuova Amministrazione Comunale di Taormina. A pochi giorni dalla presentazione delle liste, alle candidature a sindaco di Mauro Passalacqua e Antonella Garipoli, già ufficiali, sta per affiancarsi un terzo nome.
Si attende infatti nelle prossime ore l’esito del rebus riguardante la tormentata scelta definitiva del candidato che correrà per Insieme per Taormina. Il nome verrà fuori con tutta probabilità nella serata di giovedì (27 aprile) al termine di una consultazione interna conclusiva, che si preannuncia movimentata, con operazioni di voto a scrutinio segreto tra i rappresentanti dei vari gruppi. Tra i numerosi aspiranti alla sindacatura di questa compagine, che sono ben otto, viene dato in pole position Bruno De Vita. Se così non fosse, le urne potrebbero determinare a sorpresa il nome di Ambrogetti. Resta in corsa, infine, Eligio Giardina che pare comunque disposto ad impegnarsi su questo fronte in prima persona solo qualora ricada su di lui la scelta del candidato.
Tra le fila di Progresso Taorminese, definita da tempo la scelta del candidato alla poltrona di primo cittadino è, invece, in via di definizione l’assetto dei gruppi a supporto di Passalacqua che comprende le liste Primavera Taorminese, Destra Sociale, Mip, Diritto d’essere, Mpa-Nuova Sicilia, Continuità e Rinnovamento, Rinnovare Taormina, il movimento di Trappitello “Orizzonti nuovi” e un’aggregazione che fa capo all’ex assessore comunale Pina Raneri. Nel centrosinistra ricuciti definitivamente gli strappi dei giorni scorsi si è dunque deciso di indicare per la candidatura a sindaco l’attuale consigliere comunale Antonella Garipoli. Sono attivamente a lavoro nell’ambito di questa coalizione i Ds guidati da Flaviana Ferri, la Margherita, Nuova Politica e Rifondazione Comunista.

Leave a Response